Lotta integrata - strumenti - MINI AIRBAG Lotta integrata - insetti utili - ERCAL Lotta integrata - insetti utili - SPICAL Lotta integrata - insetti utili - SPIDEL Lotta integrata - insetti utili - SWIRSKI MITE

Lotta integrata

Serra alberelli Lantana

La lotta integrata è una tecnica di produzione agricola che consente di ridurre i residui di fitofarmaci nei prodotti agricoli e ridurne di conseguenza l'impatto ambientale. Ciò è possibile mantenendo gli insetti distruttori a livelli tali da non compromettere la produzione e la sua redditività.

Gli strumenti utilizzabili sono molteplici, ma quello più classico e più utile per le nostre coltivazioni riguarda l’utilizzo di insetti antagonisti a quelli distruttori, che non siano dannosi per le nostre piante.

La volontà di proseguire in questa direzione nasce dalla consapevolezza che la salute di tutti noi dipende anche dall’ambiente in cui viviamo e che per questo sia importante preservarlo.

Il nostro percorso verso la produzione di una lantana a lotta integrata continua su binari sempre più stabili.

Dal 2010 abbiamo consolidato la nostra collaborazione con la Koppert, azienda leader a livello mondiale negli strumenti per l'agricoltura biologia, i cui tecnici ci seguono stabilmente per identificare di volta in volta quale sia la strategia migliore da seguire.

I parassiti più comuni, e più dannosi, per la lantana sono la mosca bianca, trialeurodes vaporarium, e il ragno rosso, tetranychus urticae. I metodi tradizionali per debellarli attraverso l'utilizzo di fitofarmaci, oltre ad essere dannosi per l'ambiente, non danno più risultati soddisfacenti. Questo perché tali insetti hanno ormai sviluppato una notevole resistenza ai trattamenti tradizionali, obbligando sempre alla ricerca di nuove sostanze e all'aumento delle quantità d'uso delle stesse.

Rivolgersi alla lotta integrata è perciò quasi un obbligo ed è un modo per fare di necessità virtù, sfruttando un disagio dell'oggi per trasformarlo in un vantaggio per il domani.

Grazie alla Koppert abbiamo individuato gli insetti utili da utilizzare, la quantità dei lanci da effettuare e l'esistenza di tecniche parallele molto semplici ma altrettanto efficaci , come ad esempio l'utilizzo di strisce adesive gialle che attirano e intrappolano il moscerino bianco: un'idea quasi banale ma del risultato molto apprezzabile.

Lo step successivo riguarderà l'ottenimento della certificazione, ma siamo già fieri dei risultati ottenuti con il nostro lavoro.

 

Sonia Alberto